Cittadino del mondo

È nato in Colombia, ha giocato alcuni anni in Argentina, successivamente si è trasferito a Parigi (dove sono nati i suoi figli) e quindi a Verona. A Milano la famiglia si è riunita, giusto in tempo per celebrare i 10 anni di matrimonio. Mario Yepes si racconta a 360 gradi


Profumo di Sudamerica in casa rossonera, note di salsa, merengue e reggaeton, colori della Valle del Caucha. È la Colombia di Mario Yepes, una terra che è arrivata fin qui attraverso lo sguardo timido e sincero di un ragazzo, un uomo, che ha imparato anche ad apprezzare il freddo della nostra bella Milano. Uno come tanti, che ha iniziato a dare i primi calci al pallone per gioco, ma che ha trasformato questo bel gioco in un valore sincero, in una professione coltivata con impegno e passione, costruendo una solida carriera e formando una famiglia che lo segue con amore sin dai primi passi nel calcio che conta. Sorridente e determinato ha scelto il pallone nella vita, ha lasciato la sua casa, il suo paese natio, la Colombia, per inseguire questo bellissimo sogno; ha conosciuto l’Argentina e poi l’Europa, arrivando finalmente a Milano dopo due anni trascorsi a Verona.

Forza Milan! Gennaio 2011

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.