Tanti Auguri!

Bubu Evani, l’uomo delle finali


Due suoi magistrali calci di punizione nel dicembre del 1989 regalarono la prima Supercoppa Europea e la seconda Coppa Intercontinentale della storia rossonera. Uomo di poche parole e molti fatti, Alberigo è stato apprezzato dai suoi allenatori

Il 1963 è un anno storico per il Milan. Certamente per la conquista della prima Coppa dei Campioni nella indimenticabile finale di Wembley, ma non solo. In quell’anno nasce infatti un gruppo di ragazzi che firmerà la storia rossonera degli anni ’80 e ’90. Parliamo di Filippo Galli, lo Squalo di Villasanta, di Sergio Battistini, di “Nano Gigante” Icardi, di Pepinel Incocciati e soprattutto di Alberigo Evani, detto “Bubu” per la somiglianza con l’amico dell’Orso Yoghi, uno dei personaggi più amati dei cartoni animati firmati da Hanna e Barbera.

Forza Milan! Gennaio 2011

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.