Pazzagli, un sorriso nelle mani di Dio

Andrea era stato il portiere titolare del Milan campione del mondo 1990. Verrà ricordato per la sua allegria, la sua gioiosa interpretazione della vita che rimane ora l’eredità più preziosa per chi gli ha voluto bene


Com’è difficile, ogni volta che dobbiamo ricordare qualcuno, noi che facciamo questo mestiere e che crediamo in Dio. Com’è dura, far accettare a chi sopravvive il significato di un vuoto come quello lasciato da papà Andrea, spiegarlo ai figli Edoardo, Camilla e Riccardo, come quello lasciato dal marito alla amata Isa. Possiamo soltanto guardare quel crocifisso e domandarci come il Dio in cui crediamo abbia accettato che morisse suo figlio, che venisse ammazzato per insegnarci qualcosa che non sappiamo, ma in cui crediamo. In attesa di sapere, di capire, quando sarà il nostro momento e non un attimo prima.

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.