Honda d'impatto

Il nuovo trequartista giapponese


PRIMO GIAPPONESE DELLA STORIA DEL MILAN, KEISUKE È UN TREQUARTISTA DAL TASSO TECNICO SUPERIORE ALLA MEDIA CHE SI È RIVELATO IN OLANDA, PRIMA DI ESPLODERE DEFINITIVAMENTE IN RUSSIA. GLI AZZURRI HANNO AVUTO MODO DI CONOSCERLO IN BRASILE DURANTE L’ULTIMA CONFEDERATIONS CUP, QUANDO SEGNÒ IL PRIMO GOL ALL’ITALIA CHE POI VINSE 4-3 CONTRO LA FORMAZIONE ALLENATA DA ZACCHERONI, GRANDE ESTIMATORE DEL NEO-ROSSONERO

 


Fuori dai luoghi comuni, in tutto e per tutto: Keisuke Honda si appresta a entrare negli annali come il primo giapponese della storia del Milan, pronto a smentire la stanca e trita ironia che per colpa di Holly e Benji accompagna da sempre qualsiasi giocatore nipponico in procinto di esplodere in Europa. Honda è assai poco giapponese nella taglia – 1.82 di altezza – e nello stile di gioco, fantasioso e ricco di risorse: un tipo di centrocampista che nel Paese del Sol Levante attendevano dal giorno in cui Hidetoshi Nakata (il più celebre tra i suoi connazionali approdati in Serie A) decise di chiudere anzitempo la sua carriera.

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.