Ultimo Numero - news singola

UNA FAMIGLIA ROSSONERA

LA DINASTIA MALDERA


NELL’ESTATE DEL 2016 SI È INTERROTTO UN LEGAME CONTRATTUALE CHE DURAVA DA OLTRE MEZZO SECOLO. UNA STORIA DI SUCCESSI, NAZIONALI ED INTERNAZIONALI, INIZIATA DAL CAPOSTIPITE GINO E PORTATA AVANTI DAI SUOI FRATELLI ATTILIO E ALDO PRIMA E DAI SUOI FIGLI ANDREA E DAVIDE POI. GIOCATORI, ALLENATORI E COLLABORATORI TECNICI, I MALDERA HANNO LEGATO IL LORO DESTINO AL ROSSONERO E IL MILAN È SEMPRE NEI LORO CUORI

Casa Milan è anche in una via lontana dal centro, tra la Stazione Centrale e Piazzale Loreto, all’interno di un palazzo come tanti della metropoli, quelli che negli annunci vengono indicati come “signorili”. Un palazzo che sa di anni ’60, di nuovi milanesi che da Milano prendono e soprattutto danno, che Milano ingigantiscono e rendono più grande con il lavoro, e con la voglia di sentirsi tranquilli, nel benessere, fissati coi chiodi alla nuova società. In questo luogo insospettabile, Casa Milan è Casa Maldera, la casa di Luigi Maldera, detto Gino, Ginone, Grattacielo, ma soprattutto identificato dalla Bibbia Panini (l’Almanacco Illustrato del Calcio, n.d.r.) come “Maldera I”, il primo. 

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.