Ultimo Numero - news singola

2007, l’anno d’oro dei Campioni

Dieci anni fa il trionfo mondiale


ESATTAMENTE DIECI ANNI FA IL MILAN CORONAVA UNA STAGIONE DA SOGNO LAUREANDOSI CAMPIONE DEL MONDO, DOPO I SUCCESSI IN CHAMPIONS LEAGUE E SUPERCOPPA EUROPEA. UNA TRIPLETTA GRIFFATA DAI GOL DI INZAGHI (A SEGNO IN TUTTE E TRE LE FINALI) E DALLE GRANDI GIOCATE DI KAKÁ CHE POCHI GIORNI PRIMA DEL TRIONFO IRIDATO CONQUISTA IL PALLONE D’ORO

Due settimane da raccontare, chi la cantava questa canzone, Fred Bongusto. “Una rotonda sul mare”, era, un mare che certamente sarà stato più affascinante di quello scuro di Yokohama, che tuttavia basta e avanza per ricordare quindici giorni tra i più magici, perfetti, nel grande libro del Milan. Dicembre 2007, dieci anni fa precisi, dalla domenica 2 alla domenica 16: tutto si trasforma in oro, un pallone nelle mani di un ragazzo brasiliano dalla faccia pulita e dai piedi fatati, un trofeo lungo e sottile in quelle di Paolo Maldini. Dal Pallone d’Oro assegnato a Ricardo Kaká al trionfo mondiale della squadra guidata da Carlo Ancelotti all’ennesima meraviglia dell’era Berlusconi, da Parigi a Tokyo passando per Milanello, quella di quei 14 giorni è una storia che si completa, più che farsi, perché è la summa di un cammino iniziato sedici mesi prima con una salita paragonabile a un “hors categorie” del Tour de France, quel preliminare di Champions League contro la Stella Rossa montato e vinto su due piedi, e poi la scalata vera e propria porta alla grande rivincita di Atene contro il Liverpool, e ancora la Supercoppa Europea di Montecarlo in una serata di emozioni forti, contrastanti davanti al Siviglia appena lasciato da Antonio Puerta

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.