Ultimo Numero - news singola

Mondo Giovani

Pulcini 2008 e 2009


MARCO POMPILI E ROBERTO TRAPANI GUIDANO LE CATEGORIE DEI RAGAZZI NATI NEL 2008 E 2009. “I BAMBINI MIGLIORANO TANTO, SIA SOTTO L’ASPETTO TECNICO SIA SOTTO QUELLO COGNITIVO. MI PIACE CHE SI ABITUINO A PENSARE CON LA LORO TESTA, COLLABORANDO L’UNO CON L’ALTRO”. “SE IN PRIMA SQUADRA SONO I GIOCATORI A ESSERE A DISPOSIZIONE DELL’ALLENATORE, A LIVELLO GIOVANILE ACCADE L’ESATTO CONTRARIO”

Mister, questo è il vostro primo anno alla guida dei Pulcini del Milan. Ci raccontate la vostra carriera?
Pompili – Sì, è il mio primo anno da allenatore degli Under 10 ma in precedenza lavoravo già per il Milan: per cinque anni ho seguito come supervisore tecnico le scuole calcio Academy nel mondo. Mi occupavo di seguire lo sviluppo dell’attività, ho vissuto all’estero per lunghi periodi, anche undici mesi all’anno. Sono stato in Giappone, in Perù, negli Emirati Arabi, in Arabia Saudita e in Cina, sono state esperienze importanti prima di iniziare ad allenare in Italia.
Trapani – In realtà questa è la mia seconda stagione: lo scorso anno avevo iniziato con i 2009 per poi passare ai 2008, in qualità di collaboratore tecnico. Per quanto riguarda il curriculum, mi sono laureato in scienze motorie, poi ho iniziato a fare scouting come collaboratore del Milan per le fasce d’età più giovani. Due anni fa sono stato contattato dalla società per iniziare a fare il collaboratore tecnico. Sono stato aggregato alla squadra dei Piccoli Amici, facendo un percorso come secondo allenatore oltre allo scouting per l’attività di base. Un doppio ruolo tra osservatore e allenatore: entrambe le cose mi piacciono molto. Il tutto sotto la guida di Angelo Carbone che sta svolgendo un eccellente lavoro di scouting sul settore giovanile.

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.