Ultimo Numero - news singola

Tanti auguri!

Graziano Mannari


LUPETTO HA VESTITO LA MAGLIA DEL MILAN SOLTANTO PER DUE STAGIONI MA VIENE RICORDATO PER UNA SERIE DI PRODEZZE CONTRO RIVALI PRESTIGIOSI. COME IL GRAN GOL NELLO STADIO DEL REAL MADRID E LA DOPPIETTA ALLA JUVENTUS NELLA STAGIONE CORONATA DALLA COPPA DEI CAMPIONI, ALLA CUI VITTORIA CONTRIBUÌ CON UNA GRANDE PARTITA A BELGRADO

Antonioli, Villa, Maldini (Lago dal 64’); Baresi, Filippo Galli, Costacurta; Lantignotti, Colombo, Cappellini, Massaro, Mannari. Questa la formazione che Arrigo Sacchi schiera il 3 settembre 1988 a Monza, in occasione della quinta partita del girone 3 di Coppa Italia. Avversaria la Lazio che schiera un temibile tridente offensivo composto da Dezotti, Di Canio e Ruben Sosa. È una delle partite-simbolo del Milan di quegli anni indimenticabili. Non è una questione di interpreti. Lo spartito del Maestro di Fusignano è così ben assimilato dai giocatori rossoneri che anche per la Lazio non c’è alcuna via di scampo. I Ragazzi vincono 2-1, grazie alle reti di Mannari e Cappellini.

 

Figurina della settimana

Box Figurina

 
 
 

In regalo in questo numero

Banner - In regalo in questo numero

nessuna news in questa lista.